LA SPIAGGIA

La Spiaggia

Istruzioni per l’uso

Ogni anno la Capitaneria di Porto di Piombino e l’Amministrazione Comunale emanano un’ordinanza che regola l’accesso e l’uso delle spiagge e delle nostre coste, della quale Vi consigliamo vivamente di prendere visione presso la direzione di qualsiasi Stabilimento Balneare o presso l’Ufficio locale marittimo.

In linea di massima negli stabilimenti balneari e nelle spiagge libere, comprese le zone di mare antistanti, è vietato circolare con natanti a vela e a motore nella fascia di mare ampia 200 metri dalla battigia, in linea con le barriere soffolte, tant’è che vista la presenza delle barriere, in alcune zone sono stati realizzati appositi corridoi per consentire alle imbarcazioni l’attraversamento di questa fascia di mare e poter uscire dalle barriere soffolte senza pericolo.

Le imbarcazioni a motore o a vela possono, in questo caso, approdare o prendere il largo solo con rotta perpendicolare alla costa, con la massima cautela e la minima andatura.

Durante l’orario di balneazione fissato dalla Capitaneria di porto, è vietato occupare la fascia di 5 mt. dalla battigia, e mantenere un comportamento che disturbi la quiete della spiaggia.

La spiaggia antistante la nostra costa è normalmente sorvegliata dagli Assistenti bagnanti con un Piano Collettivo di Sicurezza realizzato grazie ad una collaborazione tra i gestori degli Stabilimenti Balneari e l’Amministrazione Comunale.

È importante comunque controllare la segnaletica esposta a seconda delle situazioni e sapere che: se è issata la bandiera rossa la balneazione è pericolosa, se è issata la bandiera gialla la sorveglianza è attenuata e se sono issate contemporaneamente sia la bandiera rossa che la gialla significa che la sorveglianza è temporaneamente sospesa.